Blog

Reboot è il punto di vista dei ragazzi sul mondo. La parola all’assessore Raffaella Campagnolo
Il Comune di Nove, capofila del progetto Reboot di cui Cre-ta fa parte,  si dimostra da sempre all’ avanguardia rispetto a molte iniziative che riguardano la creatività giovanile e l’arte. Per questo motivo iniziamo proprio dall’Assessore alle Politiche Giovanili e Vicesindaco di Nove Raffaella Campagnolo la nostra serie di interviste ai referenti istituzionali per le politiche giovanili del nostro territorio.

Tre, due, uno: azione. Si accendono i riflettori su Reboot

Oggi la presentazione alla stampa del format televisivo creato dai giovani dei Comuni di Nove, Cassola e Bassano del Grappa

Facce da coworkers #4: Extremind

Organizzare un evento è questione di piccoli e fondamentali dettagli: ce ne parla Isaia di Extremind.

Ciak, si gira: venerdì 28 luglio la presentazione di Reboot

Save the date: a Cre-ta il lancio della prima puntata

Facce da coworkers #3: Alessandro Maso

Quando il social media management è una sfida, Alessandro scende in campo. E, ve lo assicuriamo noi, è un vero fuoriclasse.

Facce da coworkers #2: Portrait Eyewear

Cosa c’è dietro un marchio indipendente che crea occhiali artigianali  e che strizza l’occhio all’ arte contemporanea? Semplice, i fratelli Gabriel e Valentina Hernandez. E noi siamo felici di presentarveli.

Facce da coworkers #1: Goodbyeflou

La parola a Lucia e Daniele, founder di Goodbyeflou,  fotografi  e coworkers di Cre-ta

Save the date: Artificial Intelligence vs humans?

Lunedì 29 Maggio, alle  ore 20:45  in Villa San Giuseppe, Bassano del Grappa SiiiD , in collaborazione con  Cre-ta, organizza l’evento ARTIFICIAL INTELLIGENCE VS HUMANS?, un incontro in cui si discuterà di tecnologia, intelligenza artificiale, di sviluppo tecnologico e tanto altro.

2017-04-27-Rigenerazione-Spazi1

Riprogettazione e condivisione di SPAZI che promettono nuove forme di economia e ondate di innovazione.

Nell’epoca della rivoluzione digitale, dell’industria 4.0, della “febbre” da start-up, della crisi e delle nuove opportunità dell’economia dell’immateriale…

Quali sono le esperienze più interessanti e di successo nel Nord Est?
Quali gli elementi che sembrano garantirne il successo?

Ne discutono EZIO MICELLI e VLADI FINOTTO assieme ad alcune delle realtà più dinamiche venete e friulane.

 

QUANDO: giovedì 27 aprile 2017, ore 15.00
DOVE: Università Ca’ Foscari – Campus Economico San Giobbe di Venezia
(Fondamenta S. Giobbe 873)

 

COSA:

15.00 Registrazione partecipanti

15.30 Saluti di Pier Orlando Roccato / CONFAPI Veneto e Nicola Zanon / Apindustria Servizi

15.45 Nuovi spazi di lavoro tra rigenerazione urbana e forme ibride di botteghe artigiane/digitali
Ezio Micelli / Professore Associato IUAV Venezia con
Luca Pellegrini, Architetto / Da Gino Valle a Plus+ Portogruaro
Andrea Giacomelli, Lino’s / Tra Guthemberg e Montessori
Giovanni Gasparin, Megahub / Vecchi spazi, nuove imprese
Roberto Zandonà, Cre-ta / Spazio alla creatività: da una caserma a spazio di innovazione

17.00 Coffee Break

17.30 Quali forme imprenditoriali e modelli di innovazione nascono negli spazi condivisi?
Vladi Finotto / Ricercatore Ca’ Foscari Venezia con
Marinella Della Colletta, Talent Garden / The digital ecosystem
Gianni Barbon, Cowo Mod-o / Coworking e Social Art
Dino Vincoletto, Paradigma + Officine Zip / IoT and Industry 4.0
Maurizio Busacca, Cooperativa sociale Sumo / Coworking come innovazione sociale

18.45 Saluti e chiusura

 

Moderano l’evento Matteo Civiero e Filippo Prataviera, fondatori di Professionals Innovators Makers Laboratories, di Plus+ Portogruaro e di FabCube rete di 6 Laboratori di Fabbricazione Digitale veneti.

 

Eventbrite - Coworking, fablab e acceleratori d'impresa

Come raggiungere il Campus Economico San Giobbe? clicca qui

scarica la locandina: pdf, jpeg

Esposizione

DOMENICA 9 APRILE 2017 presso CRE-TA via Cà Baroncello n°6 (Ex caserma “Ai Mui”).

 

Ingresso Gratuito

IMG-20170216-WA0014

PROGRAMMA

Ore 10:00 – 18:00: Esposizione di retrocomputer e retroconsole.

L’ordine cronologico trasformerà l’esposizione in una vera e propria passeggiata lungo la storia informatica, che nel periodo rappresentato (1976-1993), ha registrato una crescita evolutiva senza eguali. Molte di queste macchine vivono un periodo di rinascita grazie anche all’avvento della stampa 3d, che in molte occasioni si è dimostrata determinante nella fase di restauro. A tal proposito, saranno presenti anche i rappresentanti del Fab Lab locale.

Com’è nello spirito del RetroBit Lab, tutti i computer e le console esposti saranno funzionanti e liberamente utilizzabili.

Pianta-CRE-TA_OK

Dalle 19:00: Retrogaming!

Al termine dell’esposizione, saranno allestite delle postazioni dedicate al retrogaming. Non solo console e computer che hanno fatto la storia del videogame, ma anche progetti messi a punto dai membri del gruppo, basati su hardware moderno. Ci sarà anche la possibilità di retrogiocare con i successi da sala giochi attraverso un pc col MAME proiettato su un megaschermo.

retrobitlogo_1Consulta l’elenco dei computer in esposizione su Retrobit Lab


1 2 3 4 5 7